La nostra è una storia italiana. Una storia di passione.

Quella che spinge Giorgio Nannini, appassionato di auto e moto, a sviluppare nel suo laboratorio un occhiale tecnico e innovativo per la guida di auto e moto d’epoca. Nasce così, da una passione e da un’esigenza genialmente percepita, il primo occhiale Nannini: fatto sapientemente a mano, con pelle vera e dal design aerodinamico. Qualcosa di completamente nuovo e straordinario.

Dall’incontro casuale con un gruppo di corridori della Bugatti, nel 1958 nasce l’idea di un occhiale tecnico, adatto allo sci e alla vela, indistruttibile. Nel 1962 una fortunata coincidenza lo spinge a sviluppare un nuovo ambizioso progetto: quello dell’occhiale più sottile al mondo, comodo e pratico da portare con sé.
Nasce così Compact, vincitore di numerosi premi in Italia e all’estero.
Nel 1972 inizia la produzione (rigorosamente Made in Italy, allora come oggi) su vasta scala con l’acquisto di macchinari studiati appositamente per la realizzazione di occhiali e lenti, ma è nel 1976 che – grazie ad un’efficace campagna mediatica e al posizionamento in store con espositori meccanici parlanti (una novità per l’epoca) – che il marchio diventa quello che è ancora oggi: una realtà conosciuta e apprezzata ovunque, immediatamente riconoscibile. L’espansione sui mercati internazionali arriva subito permettendo all’azienda di ricevere un ambitissimo riconoscimento: l’esposizione al Moma di New York come “Occhiale di Ingegno unico al mondo”.

I nostri valori sono ancora gli stessi che spinsero Giorgio Nannini ad iniziare la sua fantastica avventura: passione, artigianalità, Made in Italy.

I nostri premi

Good Design Award

1995

Giappone

modello
Compact

Trade Mart Utrecht

1995

Paesi Bassi

modelli
CompactSolemio

Italian International Award

1997

Italia – Belluno

Innovazione Sistema Piegatura Aste

Compasso d’Oro

1998

Italia

Modello multisport
Modular

Eyewear of the year 2000

2000

Giappone

Tokyo Optic Show

Modello Ready